Abito al quarto ed ultimo piano di un immobile. Lo stabile che confina con la mia camera da letto e il salotto è di tre piani: ne consegue che il muro delle mie due camere è esposto alle intemperie. Spesso quando piove ho delle infiltrazioni che fanno saltare l’imbiancatura e creano macchie sulla parete. Pongo una domanda: essendo il muro condominiale, ho diritto al rimborso delle spese d’imbiancatura oppure sono a mio carico?
G.L.

Occorre capire se le problematiche sono fisiologiche allo stato dello stabile, nel qual caso nulla si potrebbe fare, oppure se esiste un problema
di tipo tecnico-strutturale alla parete esposta, risolvibile con un intervento. Una perizia tecnica potrebbe aiutare a inquadrare meglio il fenomeno e a decidere il da farsi. In ogni caso chiederei all’amministratore di condominio di far decidere all’assemblea di adottare tutte le misure possibili per evitare che il fenomeno si ripeta, con pagamento delle spese a carico del condominio.
Contemporaneamente provi anche a chiedere il ripristino del vano danneggiato.

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *