Abito in un condominio di quattro piani e da tempo trovo sulla tenda del mio giardino i segni lasciati da sigarette accese, che quindi vengono evidentemente gettate dai piani superiori. Oltre al danno, la cosa mi preoccupa parecchio perché questa abitudine poco civile potrebbe anche provocare un incendio. I condomini dei piani di sopra, contattati, negano di essere loro e danno l’uno la colpa all’altro. Come devo fare per farmi ripagare i danni alla tenda e soprattutto per farli smettere?

Franca F.

Il disagio narrato dalla signora Franca è comune al 99% dei condominii verticali e riconducibile al 100% alla maleducazione. Qualche anno fa nelle scuole si insegnava educazione civica, materia preziosa nella sostanza e nel fine che si poneva: speriamo che reintroducano presto la materia nell’ordinaria didattica. Ciò detto, i condomini che si trovano nella proiezione verticale ascendente alla terrazza della lettrice sono facilmente individuabili, così come coloro che hanno il pessimo e dannoso vizio del fumo. In prima battuta consiglio quindi alla signora di scrivere all’amministratore affinché inoltri una circolare a tutti i condomini che abbia a oggetto i fatti in commento e che dia forte risalto al reale pericolo di propagazione di un incendio. Il fuoco, se dovesse succedere un fatto del genere, coinvolgerebbe non solo la sua tenda, ma tutto lo stabile. Se ciò non dovesse sortire effetti, occorre un’opera investigativa per scoprire il colpevole. La prova del fatto per potere puntare il “dito contro” è necessaria.

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *