CONTRATTI DI LOCAZIONE PER FINALITA’ TURISTICHE

 

PREVISIONE LEGISLATIVA                                                     art. 53, D.Lgs. n. 79/2011; art. 1, comma 1, lett. C, L. n. 431/1998

NORMATIVA DI RIFERIMENTO                       artt. 1571 e ss. del codice civile

MODELLO DI CONTRATTO                                  liberamente negoziabile tra le parti

APPLICABILITA’                                                               per esigenze di tipo turistico-vacanziero

CANONE                                                                                 liberamente concordabile dalle parti

DURATA DEL CONTRATTO                                                    libera

ONERI ACCESSORI                                                                          è consigliabile fare rifermento nel contratto alla Tabella di cui al Decreto Ministeriale 16/1/2017 (Allegato D)

STIPULABILI                                                      in tutti i Comuni del territorio italiano

AGEVOLAZIONI FISCALI                                        nessuna

 

REGIME FISCALE                                                              il locatore può optare per il regime della “cedolare  secca” se ricorrono i presupposti, diversamente si applica il “regime ordinario”; per le locazioni turistiche brevi (di durata non superiore a 30 giorni) si applica la cedolare secca e se il contratto è concluso da un intermediario, questi agisce da sostituto d’imposta

 

ALLEGATI OBBLIGATORI                                                        attestazione di prestazione energetica dell’immobile