Paes, il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile: i sindaci di Terre d’acqua firmano il protocollo per l’attuazione

I Sindaci dei comuni dell’Unione Terred’acqua hanno recentemente firmato il protocollo di intesa per l’attuazione del Paes, il Piano di Azione dell’Energia Sostenibile finalizzato a mitigare i problemi legati alle emissioni di anidride carbonica e per aumentare il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili.

Il Protocollo firmato definisce e articola le modalità di collaborazione fra i Comuni dell’Unione di Terred’acqua e i soggetti interessati alla realizzazione delle azioni del Paes.

Come indicato dall’ Unione Europea, anche i sottoscrittori del piano ritengono che le comunità locali siano il contesto in cui è maggiormente utile agire per realizzare una riduzione delle emissioni clima alteranti e una diversificazione dei consumi energetici e che il nostro territorio rappresenti il luogo ideale per stimolare gli abitanti ad un cambiamento delle abitudini quotidiane in materia ambientale e energetica, al fine di accompagnare nel modo migliore la transizione energetica.

Questo protocollo nasce anche sull’onda dell’ottimo lavoro effettuato lo scorso anno attraverso il percorso partecipato ai fini della redazione del Paes che rappresenta lo strumento operativo del patto dei Sindaci firmato nel corso del 2013.

Una delle prime iniziative da mettere in campo sarà l’apertura di uno sportello energia, come punto di riferimento per la diffusione delle informazioni e delle opportunità in merito al risparmio energetico e come soggetto coordinatore/moltiplicatore delle iniziative svolte sul territorio. Altra iniziativa sarà l’istituzione di un laboratorio permanente partecipativo con cittadini e associazioni per concretizzare le azioni emerse nel percorso partecipato dello scorso anno fatto per il Paes, in modo da mantenere elevato il livello di coinvolgimento attivo. Il protocollo firmato è “aperto”, cioè per tutta la durata del Protocollo sarà possibile l’adesione di nuovi sottoscrittori mediante la solo sottoscrizione di un atto integrativo fra il nuovo sottoscrittore e i comuni.

All’atto di sottoscrizione, avvenuta lunedì 22 giugno, erano presenti oltre ai Sindaci dei comuni di Terred’acqua, Alberto Zanni, presidente di Confabitare, Mauro Grazia, presidente del Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali laureati, Leonardo Fornaciari delegato a rappresentare Ance Bologna, Enrico Dotti, delegato a rappresentare Geovest, Letizia Lotti, presidente del Collegio dei Periti Agrari Laureati della Provincia di Bologna, Carlotta Ranieri delegata a rappresentare il Cna Bologna.

Ha inoltre già dato la propria disponibilità alla firma l’ordine nazionale dei Geologi.

20140622 Paes 01

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *