L’Associazione Confabitare ricevuta dal Ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli

Martedi 12 ottobre una delegazione di Confabitare – Associazione Proprietari Immobiliari – guidata dal Presidente nazionale Alberto Zanni è stata ricevuta dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli.

Si sono affrontati i temi legati alla casa e alle politiche abitative, come il problema della pressione fiscale sugli immobili con particolare attenzione al tema attuale dell’introduzione della cedolare secca del 20% sugli affitti.

A questo proposito l’Associazione ha presentato le proprie osservazioni per migliorare tale provvedimento, introdotto dal Governo lo scorso 4 agosto, prima della approvazione definitiva da parte del Parlamento.

Durante l’incontro sono state anche illustrate le proposte dell’associazione sulle politiche abitative in particolare quelle per risolvere il problema casa per le fasce più deboli, come le giovani coppie, gli anziani, i disabili gli studenti fuori sede ed i lavoratori.

Si è inoltre parlato della sofferenza del settore immobiliare legata allo stato di crisi generale che interessa in questi tempi il nostro paese, e della necessità di un appoggio da parte delle istituzioni per rilanciare uno dei settori trainanti della nostra economia.

Infine il Ministro ha voluto conoscere la realtà della associazione, i suoi scopi, gli obiettivi dell’attività e il progetto di sviluppo a livello nazionale che l’associazione sta portando avanti su tutto il territorio, grazie all’apertura delle varie sedi provinciali.

Al termine dell’incontro l’associazione ha insignito il Ministro Altero Matteoli del titolo di socio ad honorem e nell’occasione il Presidente Alberto Zanni ha consegnato al Ministro una targa a ricordo di questo incontro.

Ricordiamo che l’associazione Confabitare è l’unica associazione di proprietari immobiliari ricevuta fino ad ora dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli.

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *