Confabitare: pronti alle barricate contro il decreto sui mutui

“ Il decreto mutui del Governo è scandaloso, aberrante. Spero vivamente che Renzi e compagnia ci ripensino, noi comunque siamo pronti a fare le barricate.”

Alberto Zanni presidente nazionale di Confabitare – associazione proprietari immobiliari – è furioso.
Spara a zero contro la bozza di decreto sui mutui che da la facoltà alle banche di espropriare e vendere la casa dopo il mancato pagamento di sette rate. “ E’ una follia, un attacco vergognoso a tantissimi proprietari che tra mille difficoltà si sobbarcano mutui onerosi – accusa Zanni -.

I signori del Governo tengano giù le mani dalla casa, che è il bene primario di milioni di italiani, e la smettano di fare marchette alle banche”.

Confabitare annuncia quindi una mobilitazione nazionale per fare ritirare il provvedimento.
“Se il Governo andrà avanti, minaccia Zanni, ci troverà in prima linea a difesa della casa e dei diritti dei proprietari. Impugneremo il decreto davanti alla Corte Costituzionale e , al tempo stesso, avvieremo una raccolta di firme in tutt’Italia per arrivare ad un referendum abrogativo nella malaugurata ipotesi che questa scempiaggine venga approvata dal Parlamento”.

Confabitare
Ufficio stampa

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *